Segnalazione: “#Dreaming Toronto” di Silvia Loreti

#Dreaming Toronto
di Silvia Loreti

Collana: Toronto Series
Genere: Romance young adult/Romanzo di formazione

Trama: Divisa a metà. È così che si sente Sofia, divisa tra ciò che crede di poter avere e ciò che vuole. Ma cosa le impedisce di avere ciò che vuole, e cosa, o meglio, chi vuole?

La sua vita non è stata facile, poche persone avrebbero sopportato il peso di ciò che le sue giovani spalle reggono da anni, l’angioedema ereditario, poi è comparso lui: arrogante, donnaiolo e… bellissimo!

Lui è tutto quello da cui lei dovrebbe stare lontana, ma è anche tutto ciò che vuole. L’unico a cui permette di sfiorarla, di vederla, di viverla, ma non gli ha detto del suo problema, ha paura di leggere la pena nei suoi occhi, ha paura che si allontani.

Simone ha un ricordo di lei, un ricordo che ancora lo fa stare male, ma la voglia di conoscerla davvero è più forte della voglia di farla scendere dal suo piedistallo di cristallo. La voglia di baciarla è più forte di quella di aggiungere un altro nome alla sua lista, ma con lei non può essere sé stesso. Lui rovina sempre tutto e lei è troppo preziosa per i muri di pietra che avvolgono il suo cuore, è troppo fragile. Simone ha paura di farle male. Paura che Matteo non ha, lui è il perfetto principe azzurro, il ragazzo giusto per lei, cosa che lui non sarà mai. Vederla tra le sue braccia lo tortura, riuscire a starle lontano è impossibile, ci sarà una soluzione?

Sofia sogna Toronto da sempre ed è lì che prova a fuggire dal dolore e a realizzare i suoi sogni, ma è felice?

Due ragazzi, un liceo, un sentimento antico li lega e pretende come scriveva Dante che L’uno si possa intuare come l’altro si immii…

Estratto: «Sono qui» le rispondo aprendo la mano per prenderle il viso. C’è un piccolo sorriso che affiora sulle sue labbra. Là c’è tutto l’amore che non mi merito, che mi sono preso senza permesso, che ho avuto senza chiedere, senza fare nulla per lei.
C’è un angelo disteso su questo letto. Un angelo che stanotte è stato colpito, si è contorto dal dolore e ha ripreso a sognare di trovarsi nel paradiso che vorrei offrirgli. Un angelo che domani tornerà a custodire un segreto tanto innocuo e infinito.
Il suo amore per me.