Segnalazione: “Deathless L’anima della tigre” di Simona Diodovich

“Deathless L’anima della tigre”
Saga Deathless settimo libro
di Simona Diodovich

Genere: Fantasy
Editore: Self Publishing
Pagine: 256 pagine
Prezzo Ebook: 3,00
Giorno di pubblicazione: 17 maggio

Trama:
Carlie Hughes è senza poteri. Qualcuno si è beffato di lei e l’ha resa una semplice umana. Come può combattere il male, se non riesce a tenere nemmeno una spada in mano?
Tutti loro si stanno avvicinando alla battaglia finale, c’è qualcosa nell’aria che cambia e loro sanno che non c’è più possibilità di tornare indietro. Dovranno combattere. Dovranno lasciarci il sangue su quel campo. Perché la loro immensa forza non è nulla contro il nemico che li aspetta al varco. Si stringono alleanze impensate e, forse, in un angolo del suo cuore, Carlie spera di poter riavere chi faceva parte della sua vita, poi era divenuto nemico.
Gli dèi torneranno, è solo questione di tempo. La domanda non è se torneranno, ma quando e questo prevede un conto alla rovescia che lascia vittime di sangue sulla strada.
L’anima della tigre è il settimo libro di Deathless, la fine è quasi vicina.

Frasi:
La donna più potente della Terra era morta e noi avremmo ridato vita e gloria al mondo delle quattro fazioni. Sarebbe prosperato sotto il nostro controllo. Avremmo invaso il mondo. Gli umani sarebbero stati l’ultimo tassello della catena alimentare, li avremmo divorati tutti tra urla atroci.

Connor si avvicinò di un passo «Hai ucciso la donna che amavo per liberarti dai fili che ti rendevano una pedina dagli dèi… puoi farmi questo favore.»
Non era una preghiera, era quasi un ordine velato «A onore della verità, lei si è lasciata uccidere.»
«Per salvare te.»
«O per porre fine alla sua lenta agonia.»
Sapevo cosa stava dicendo. Ma davvero voleva che ammettessi che lo aveva fatto per me? Non era meglio lasciarmi nel mio angolo di mondo, senza venire da me a rompermi le palle?
«Porta sempre il ciondolo che le hai regalato. Lo ritrovai nel vicolo e lei lo tiene sempre con sé. È il suo ricordo del Cedric a cui tiene ancora molto. Lei non ti ha lasciato andare via dalla sua vita. Ti tiene sempre nel suo cuore.»
Maledizione! Finiscila! Smetti di parlare!
Non le voglio sentire queste cose. Finiscila!

«Il male si è creato una possibilità per tornare indietro e non per pochi secondi, non essendoci più Anna a fermarli. Ha fatto in modo che tu morissi, per mano di Cedric, affinché il tuo sangue aprisse per loro il portale. Il solo passaggio per tornare qui e restarci.»
«Era tutto studiato?» Sussurrai spaventata.
«Sì. Tu sei la più potente, ma per due motivi. Sei la più forte e la prima della triade, la seconda è Cassie, la terza è la figlia che hai in grembo. La maledizione si è concretizzata nel momento in cui quel piccolo fagiolino che porti dentro di te si è definito come sesso femminile. La triade, se nascesse, sarebbe un gravissimo problema per loro.»

Biografia:

Nasce a Milano il 17 Aprile 1969, studia come grafica pubblicitaria diventando poi illustratrice a Canale 5 disegnando cover di cd e dvd per A. Valeri Manera. Ha 34 d’esperienza lavorativa nell’editoria. È grafica pubblicitaria, illustratrice, fumettista, autrice di libri di differenti target, copywriter, editor, sceneggiatrice di fumetti e colorista.

Ha lavorato con Arnoldo Mondadori per il Tv sorrisi e Canzoni, con le cover dei cd dello zecchino d’oro, per la Medusa Video le cover delle videocassette di Lupin III, persino con la LysoForm per un giornalino per i bambini sull’igiene, oltre le varie case editrici italiane. Prosegue la carriera come fumettista disegnando il dottor sorriso per conto della Fondazione Garavaglia, che si ispira alla fondazione americana di Patch Adams. Come grafica pubblicitaria si divide tra case editrici ed enti pubblici, dove realizza da sola volumetti sull’educazione stradale, manifesti, giochi, usando ogni mia conoscenza acquisita negli anni. Per amore dei disegni e, per il fatto che adorava inventarsi personaggi e storie, il passo dal disegnare storie e scrivere un libro è stato molto breve.

Cartoni animati per LPR/Leroy Merlin, realizzazione di fumetti.

Per beneficenza, insieme a scrittori, poeti e cantanti, ho creato un pezzo per sensibilizzare la gente al problema SLA. Quel testo è poi stato doppiato dalla bellissima voce di Guido Ruberto e la fotografia è di Roberto Besana. Questo è il link https://youtu.be/zdl455jDijM