Le interviste di Writing in Pink! L’ospite di oggi è… Anna Nihil

Buonasera, lettrici di WiP!
Quest’oggi è ospite del blog un’autrice di romanzi multi-genere… dove un tocco rosa non manca mai: Anna Nihil.

Salve, Anna e benvenuta su Writing in Pink!

Raccontaci qualcosa di te…
“La scrittura è la mia zona libera, dove posso esprimere la mia creatività. Amo tutte le arti, come si fa a vivere senza? Dipingo ogni tanto, fotografo molto, la musica mi limito ad ascoltarla. Per anni ho gestito un blog dedicato al cinema e allo spettacolo. Mi piace passeggiare nella natura o sulla spiaggia per schiarirmi le idee. Apprezzo le persone semplici e sincere. Il mio antistress è la mia cagnolona di 40 kg.”

Qual è il genere letterario dei tuoi libri?
“Ho iniziato con un chick-lit, poi ho scritto fiabe, noir, up-lit, romanzi storici… dove un tocco rosa non manca mai.”

Di cosa tratta il tuo ultimo libro?
“”Dovevi scegliere me” parla d’amore e di amicizia. Due sentimenti meravigliosi, essenziali nella vita di ciascuno di noi, eppure non sempre sono fonte di felicità. Gestirli, spesso, non è così semplice. I più grandi tormenti degli esseri umani nascono dal non sentire di essere ricambiati nei loro sentimenti nel modo giusto. Nel libro affronto queste dinamiche attraverso le avventure di Gloria, Linda e Thomas, giovani dei primi anni ’70. Anni ribelli e per questo molto affascinanti.
Non è stato semplice per me, in questi nostri tempi di “distanziamento”, raccontare di comunità, cortei, concerti, piste da ballo piene, ma è stato utile per mantenere vivo il ricordo della normalità a cui dobbiamo puntare.”

Dove possiamo trovarlo?
“Ovunque sul web. Diffidate da siti strani, puntate su Amazon, lafeltrinelli.it, ibs.it, ecc… Vi basterà inserire il titolo del libro e il mio nome nella barra di ricerca per trovarlo subito (Es. Dovevi scegliere me Anna Nihil).”

Scegli tre aggettivi per descrivere la tua protagonista… e spiegaci la ragione di questa scelta.
“Ho due protagoniste. Gloria è decisa, libera e ammaliante. Linda è creativa, buona e troppo innamorata. Ho pensato di tratteggiarle così ispirata da “Balla Linda” di Lucio Battisti.”

Scegli tre aggettivi per descrivere il tuo protagonista… e spiegaci la ragione di questa scelta.
“Thomas è scaltro, egoista e testardo. Ma non c’è solo lui! Ci sono altri due bei ragazzi… di cui preferisco non rilevarvi nulla. Saranno meglio o peggio di Thomas? Vi devo lasciare con questo dubbio.”

Dove è ambientato il tuo libro? C’è un motivo dietro tale location?
“”Dovevi scegliere me” inizia a Roma, prosegue a Londra, San Francisco e New York. Un bel giro! Non è dovuto solo alla mia volontà d’autrice, questo percorso segue i desideri dei giovani di quegli anni che sognavano la California, come ricorda una canzone.”

Dove trovi l’ispirazione per una storia?
“In questo caso, tutto è nato dall’aver ritrovato una vecchia musicassetta di Lucio Battisti. La sua musica mi ha ispirato l’intero libro.”

Suggerisci ai lettori uno o due romanzi da te scritti in passato…
“Suggerirei “Confessioni tra donne”, come è facile intuire dal titolo, il femminile predomina in tutto il testo.
Aggiungo “La rivincita di Monna Lisa” per scoprire quale donna formidabile si nasconde dietro il sorriso più famoso del mondo. Il romanzo racconta proprio di lei, della Gioconda di Leonardo da Vinci.”

Writing in Pink! tratta di diversi argomenti di lifestyle, oltre ai libri. Per quanto riguarda la Musica… ascolti un genere in particolare durante la stesura dei tuoi libri? Oppure preferisci scrivere in totale silenzio?
“La musica mi aiuta tantissimo! Però ascolto la musica prima, per pensare, pianificare la mia storia. Scrivo in silenzio. Un silenzio normale. Totale mi sembra troppo, triste e anche impossibile da ottenere vivendo in città.”

Restando in tema musicale, quali canzoni includeresti in una ipotetica Playlist del tuo romanzo?
“Questa domanda mi piace moltissimo! Posso proporvi alcune delle canzoni che mi hanno aiutata a entrare nello spirito di quegli anni:
– Balla Linda, Lucio Battisti
– Insieme a te sto bene, Lucio Battisti
– Sognando la California, Dik Dik (o la versione in inglese)
– Get back, the Beatles
– Kozmic Blues, Janis Joplin
– Samba Pa Ti, Carlos Santana
– Un ragazzo di strada, i Corvi
– San Francisco, Scott McKenzie
– In the summertime, Mungo Jerry
– Imagine, John Lennon
– Aquarius dal musical “Hair”
– House Of The Rising Sun, The Animals”

Progetti editoriali futuri? Stai scrivendo una nuova storia?
“Mi piacerebbe tornare a scrivere un chick-lit. Un testo spiritoso, ho voglia di leggerezza, come tanti credo. Però ci sono anche delle nuove idee che bussano… non so alla fine cosa prevarrà.
Intanto mi godo a marzo la partecipazione al Festival del Romance Italiano a Milano per “La maledizione dello Yorkshire”, e mi preparo alla mia quarta presenza al Salone Internazionale del libro di Torino con “Dovevi scegliere me”. La speranza è sempre quella di trovare nuovi lettori.”

Dove possiamo trovarti online?
“Su Instagram (@anna.nihil) e Facebook per essere sempre aggiornati.
Il mio blog è: http://ilibridianna.blogspot.it

Grazie di cuore di essere stata nostra ospite su WiP!
“Grazie per l’ospitalità! Un saluto a tutti i lettori!”