Le interviste di WiP! L’ospite di oggi è… Laura Rizzoglio, autrice Fantasy/Mistery

Writing in Pink! - Libri & LifestyleBen trovate, lettrici di WiP!
Quest’oggi è ospite del blog l’autrice di romanzi Fantasy/Mistery Laura Rizzoglio.

Salve, Laura e benvenuta su Writing in Pink!

Raccontaci qualcosa di te…
“Mi chiamo Laura, sono un’impiegata, una mamma fiera, una lettrice onnivora e una scrittrice pervicace”

Come e quando è nato il tuo amore per la scrittura?
“Il mio amore per la scrittura è nato ai tempi dell’università. Assopito per lunghi anni, si è risvegliato a causa di un’enorme crisi spirituale seguita alla morte di mia nonna, dalla quale è scaturito Edenya, primo libro della trilogia dell’anima. Il 2021 ha visto invece la pubblicazione del mio secondo libro, La Masca, secondo classificato al concorso Misteri d’Italia.”

Qual è il genere letterario dei tuoi libri?
“Fantasy, mistery.”

Di cosa tratta il tuo ultimo libro?
“La Masca parla della strega piemontese, una figura leggendaria dell’immaginario collettivo della mia regione. Racconta di un omicidio che scuote una piccola borgata delle Langhe nel secondo dopoguerra, e di come Lorenzo, Laura e l’allegra brigata del Bricco Bosetti cerchino in ogni modo di scoprire il colpevole, facendo venire allo scoperto segreti sepolti nel passato.”

Dove possiamo trovarlo?
“Sul sito di NPS edizioni e in ogni libreria fisica e online.”

Scegli tre aggettivi per descrivere i tuoi protagonisti… e spiegaci la ragione di questa scelta.
“I miei protagonisti, i gemelli Lorenzo e Laura, sono entrambi due anime impavide, pronti a combattere per avere giustizia, sebbene debbano combattere la paura dei loro undici anni.”

Laura Rizzoglio - intervistaDove è ambientato il tuo libro? C’è un motivo dietro tale location?
“La Masca è ambientato nelle Langhe piemontesi, in un piccolo borgo di Cassinasco, e attinge a piene mani dai luoghi reali della mia infanzia.”

Il tuo libro è ambientato in un periodo dell’anno in particolare?
“È ambientato a giugno, la fine della scuola, l’inizio della mietitura, la festa in onore di San Massimo.”

Sei legata a uno dei tuoi personaggi in particolare? Se sì, quale e perché?
“Sono legata a tutta la brigata del Bricco Bosetti, perché rivedo le mie scorribande da bambina, ognuno di loro è un mio caro amico d’infanzia, tenendo conto che Lorenzo, il protagonista, è in parte mio figlio, e Laura, la sorella, sono in parte io.”

Dove trovi l’ispirazione per una storia?
“Da vicende narrate e rimaste nei miei ricordi, da emozioni che non riesco a sopire e che necessito di mettere su carta, da storie che diano insegnamento.”

Cosa ti ha spinto a scegliere il tuo genere letterario?
“Ho sempre amato i fantasy, amo le leggende e penso che in ognuna di loro ci sia un briciolo di realtà, basta solo avere fantasia, appunto, per distaccarsi da una realtà a volte troppo stretta e difficile.”

Quando sei in fase di stesura/creazione di una nuova storia, inserisci al suo interno qualcosa di te o preferisci un certo distacco?
“Inserisco sempre un pezzetto di me, a volte anche più di un pezzetto.”

Self-publishing o casa editrice?
“Casa editrice, però deve essere seria e aiutare lo scrittore. Altrimenti, self.”

Oltre al tuo ultimo libro, hai scritto altri romanzi? Quali?
“Illirya, il secondo capitolo della trilogia, uscirà a breve.”

Suggerisci ai lettori uno o due romanzi da te scritti in passato…
“Edenya è una bella storia, insegna molto, un paradiso alternativo a chi crede che l’anima non possa morire e basta.”

Indipendentemente dall’editing, hai delle beta-readers o ne stai cercando di nuove?
“Ho sempre della beta readers, mie lettrici affezionate.”

Dove preferisci scrivere le tue storie? Hai un luogo preferito?
“Preferisco scrivere di notte, il silenzio mi aiuta a fuggire nelle mie dimensioni fantastiche.”

Da lettrice, cosa ti piace leggere e perché?
“Fantasy, thriller, mistery, gialli, narrativa, romance, di formazione, di tutto, insomma.”

Lieto fine o plot-twist?
“Lieto fine.”

Progetti editoriali futuri? Stai scrivendo una nuova storia?
“Finire la mia trilogia e scrivere un libro sul rapporto tra madre e figlia.”

Dove possiamo trovarti online?
“Laura Rizzoglio – pagina facebook
@laurarizzoglio – profilo instagram”

Grazie di cuore di essere stata nostra ospite su WiP!

________________________________________________

Biografia:
Laura Rizzoglio nasce ad Asti nel 1973. Cresciuta in un piccolo borgo delle Langhe, si è laureata in lingua tedesca; oggi è impiegata in una ditta enologica. Ritrova la passione per la lettura e la scrittura a seguito di una grande crisi spirituale dalla quale scaturisce “Edenya”, primo capitolo della “trilogia dell’anima”, edito nel 2019. “Illirya”, il secondo capitolo, uscirà nel 2021.
I luoghi natii ispirano il romanzo, “La Masca”, secondo classificato al concorso “Misteri d’Italia”.

SHARE/CONDIVIDI POST:

SHARE/CONDIVIDI POST:

NOTA: All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Per maggiori informazioni, clicca qui

Writing in Pink - Aura Conte blog

DISCLAIMER

– Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

INFO

Tutte le collaborazioni editoriali di Writing in Pink! vengono fatte a titolo gratuito, ovvero gratis. Non effettuiamo recensioni su richiesta e acquistiamo noi stessi i libri recensiti.

Per maggiori informazioni (anche riguardo all’utilizzo di immagini e link da parte di questo blog): clicca qui.

IMPORTANTE

All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Per maggiori informazioni, clicca qui

© Copyright 2020- 2022: Writing in Pink! by Aura Conte – All rights reserved.

© Copyright 2020- 2022: Writing in Pink! by Aura Conte – All rights reserved.