Intervista: L’ospite di oggi è… Monica Sauna!

Monica SaunaBen trovate, lettrici di WiP!
Quest’oggi è ospite del blog l’autrice di Romanzi Rosa e Narrativa generale Monica Sauna.

Salve, Monica e benvenuta su Writing in Pink!

Raccontaci qualcosa di te…
“Buongiorno, sono Monica, consulente turistico e travel blogger del mio spazio on line I Viaggi di Monique. Coltivavo un grande sogno, scrivere e pubblicare un libro, ed eccomi qui a proporvi il mio primo romanzo rosa “A volte Parigi e l’amore non bastano” edito da bookabook editore e pubblicato lo scorso febbraio.
Durante questi ultimi due anni il mio lavoro nel settore del turismo ha subito un brutto colpo, e questo ha significato per me tanto tempo libero e la possibilità di sedermi finalmente alla scrivania e raccontare una storia, che parte dal mio vissuto, da ciò che sono e dal mio amore per Parigi che chiamo “casa”.”

Come e quando è nato il tuo amore per la scrittura?
“Scrivo da sempre, ma più che altro mi dedico alla scrittura digitale nel settore turismo, lifestyle e wedding. Ho esperienza passata come redattrice in ufficio stampa, radio e piccoli settimanali locali, e il libro, o meglio il primo capitolo, era letteralmente chiuso in un cassetto da anni. Era tempo di tirarlo fuori perchè come amo ripetere “per raccontare una storia bisogna viverla”. E ora che di anni ne ho 44, di storie da raccontare ne ho qualcuna.
La mia scrittrice preferita è Federica Bosco, lei arriva al cuore e mi emoziona con le sue parole, e vorrei, un giorno, riuscire con la mia scrittura a emozionare un pochino.”

Qual è il genere letterario dei tuoi libri?
“Romanzi rosa, narrativa in generale”

Di cosa tratta il tuo ultimo libro?
“”A volte Parigi e l’amore non bastano”
è la storia di Beth, quasi 30 anni, incastrata in un lavoro che non le dà le soddisfazioni che sperava. Vive in una Milano che pare una giostra impazzita, su cui è difficile salire senza smagliare un collant, ma ha delle amiche fidate con cui condividere gioie e dolori. Una felicità apparente che le sfugge di mano quando viene colpita da un immenso dolore. Un’ombra sul cuore che la accompagnerà a Parigi, dove, sedotta dallo scintillio della città e da un paio di occhi azzurri, cercherà di ricominciare.”

Dove possiamo trovarlo?
“Il libro è disponibile in libreria, sul sito della casa editrice, su Amazon e nei principali store editoriali online come Feltrinelli, Mondadori, Ibs, Rizzoli.

https://www.amazon.it/volte-Parigi-lamore-non-bastano-ebook/dp/B09S3JZ85Z

https://bookabook.it/libro/volte-parigi-lamore-non-bastano/

Scegli tre aggettivi per descrivere la tua protagonista… e spiegaci la ragione di questa scelta.
“Romantica.
Sognatrice.
Malinconica.
Beth capitola di fronte ai gesti romantici che uniti al suo essere una sognatrice, la portano a perdere di vista ciò che vuole veramente nella vita. La malinconia è legata al grande dolore che si porta nel petto, che la travolge e la trascina a terra.”

Scegli tre aggettivi per descrivere il tuo protagonista… e spiegaci la ragione di questa scelta.
“Affascinante.
Egoista.
Romantico.
Christian è romantico, fa suoi tutti i più classici cliché parigini per sedurre Beh, e con il suo fascino e i suoi occhi azzurri ci riesce, ma nasconde il suo lato più egoista che lo porta ad allontanare e riprendere Beth più e più volte.”

Writing in Pink! - Libri & LifestyleDove è ambientato il tuo libro? C’è un motivo dietro tale location?
“La maggior parte del romanzo è ambientato a Parigi perché è una città che per me ha un valore sentimentale molto forte, a cui sono legata da tempo e dove torno appena posso. A Parigi mi sento a casa. Parigi era una promessa fatta col cuore.”

Il tuo libro è ambientato in un periodo dell’anno in particolare?
“Non ho seguito uno schema narrativo classico, ho una scrittura semplice e la storia si sviluppa in un arco temporale molto lungo, una sorta di diario.”

Sei legata a uno dei tuoi personaggi in particolare? Se sì, quale e perché?
“C’é parte di me sia nella protagonista Beth, che in Celine, figura marginale che racchiude un po’ della mia vita. Sono affezionata a Nicholas che ho soprannominato “testa color caffè”.”

Dove trovi l’ispirazione per una storia?
“Dal mio vissuto, dal mio passato. Era tempo di prendere le mie paure, le mie sconfitte e farci i conti e scrivere nero su bianco tutto quanto. Banale dirlo, ma è stato terapeutico per me scrivere e mi ha aiutata ad accettare ciò che sono e ciò che non ho potuto avere. Questa storia nasce da un grande dolore, anzi più di uno, e ho cercato di farla mia per poi lasciarla andare scrivendo.”

Cosa ti ha spinto a scegliere il tuo genere letterario?
“Leggo principalemente romanzi rosa ed è stato naturale per me parlare d’amore.”

Quando sei in fase di stesura/creazione di una nuova storia, inserisci al suo interno qualcosa di te o preferisci un certo distacco?
“C’è tantissimo di me in questo romanzo.”

Self-publishing o casa editrice?
“Casa editrice in crowfunding, un progetto nuovo di cui ignoravo l’esistenza, ma bookabook si affida a Messaggerie per la distribuzione nelle librerie, e il mio libraio mi ha consigliato di accettare la loro proposta (il libro era stato inviato a piccole case editrici, ho ricevuto tre proposte editoriali e ho scelto questa).”

Oltre al tuo ultimo libro, hai scritto altri romanzi? Quali?
“Al momento è in stesura un secondo romanzo rosa.”

Indipendentemente dall’editing, hai delle beta-readers o ne stai cercando di nuove?
“Purtroppo è stato fatto un editing molto leggere al mio romanzo.
Per il futuro sarebbe interessante valutare la collaborazioni di beta-readers.”

Compi qualche gesto scaramantico o altro, prima di metterti a scrivere un nuovo capitolo o durante la stesura del testo? (Legarti i capelli, avere vicino un oggetto in particolare, ecc)
“Sono tè e tisana dipendente, in ogni stagione, pertanto una tazza a fianco a me non manca mai. Nessun rito scaramantico, ma un po’ di musica di sottofondo.”

Dove preferisci scrivere le tue storie? Hai un luogo preferito?
“Tendenzialmente scrivo prima sul mio quaderno a mano, poi trascrivo al pc, l’ispirazione mi viene di getto quando ho una penna in mano. Inutile nascondere che i quaderni su cui scrivo sono rosa. :)”

Writing in Pink! tratta di diversi argomenti di lifestyle, oltre ai libri. Per quanto riguarda la Musica… ascolti un genere in particolare durante la stesura dei tuoi libri? Oppure preferisci scrivere in totale silenzio?
“Dipende dalle giornate, se sono più stanca la musica mi aiuta, e sulla scelta dipende molto dall’umore, ma qualcosa di leggero, anche musica classica, Ludovico Einaudi in assoluto colui che mi rilassa di più, ma anche Ed Sheeran e gli ultmi due album di Taylor Swift.”

Restando in tema musicale, quali canzoni includeresti in una ipotetica Playlist del tuo romanzo?
“Questo romanzo è ambientato nel 2008, proprio nel periodo in cui io stessa vivevo a Milano, così ho fatto un tuffo in un mio vecchio i-pod per ritrovare i cantanti che ascoltavo allora: Avril Lavigne, Coldplay, Jovanotti, Michelle Branch. Ho una cartella Spotify con la playlist che ho ascoltato mentre scrivevo.”

La tua storia piacerebbe anche al pubblico di quali film o serie TV…
“Commedie romantiche, film ambientati a Parigi.”

Dreamcast del tuo ultimo libro… quale attore/musicista/modello vedresti bene a interpretare i tuoi personaggi? (Puoi anche motivare le varie scelte)
“Non ci ho mai pensato in realtà.”

Da lettrice, cosa ti piace leggere e perché?
“Leggo romanzi rosa perché mi piace immergermi in storie romantiche, molti chick-lit divertenti e narrativa per storie più intense. Non amo molto i gially o i fantasy, non sono il mio genere. Mi piace emozionarmi, ritrovarmi nelle trame dei libri o semplicemente sognare con location che amo e scoprirne di nuove.”

Lieto fine o plot-twist?
“Lieto fine, mi piacciono i libri autoconclusivi.”

Quali sono i tuoi interessi oltre la scrittura?
“I viaggi, che sono parte del mio lavoro e una grande passione, purtroppo interrotta o meglio ridotta a causa della mia malattia autoimmune che mi fa viaggiare molto meno.”

Progetti editoriali futuri? Stai scrivendo una nuova storia?
“Si sto scrivendo un nuovo romanzo rosa.”

Dove possiamo trovarti online?
“Potete trovarmi come I Viaggi di Monique con il mio travel blog:
https://www.iviaggidimonique.it/
Sulla mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/iviaggidimonique/
Sul mio profilo IG https://www.instagram.com/iviaggidimonique/

Grazie di cuore di essere stata nostra ospite su WiP!

“Grazie per la cortese attenzione, sono nuova nel settore editoriale e collaborazioni tra blogger, quindi ringrazio per la preziosa disponibilità e per il tempo a me dedicato.
Buona serata.
Saluti, Monica”

________________________________________________

Biografia:
“Monica Sauna nasce e cresce a Fossano, in provincia di Cuneo. Studia e lavora per un po’ tra Torino e Milano nell’ambito della comunicazion moda e, una volta tornata a casa, fa della sua passione per i viaggi un lavoro. Scrive sul suo blog I Viaggi di Monique, contenitore di racconti di viaggio e di pensieri. Fa a pugni con la sua malattia autoimmune, l’artrite reumatoide, con cui ha imparato a convivere da qualche anno.
Sposata, ho un gatto di nome Rufus che non ne vuole sapere di mettersi a dieta (come me), ho una dipendenza da tè e tisane e due nipoti che sono la mia gioia quotidiana e che fanno il tifo per me.”

SHARE/CONDIVIDI POST:

SHARE/CONDIVIDI POST:

NOTA: All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Per maggiori informazioni, clicca qui

Writing in Pink - Aura Conte blog

DISCLAIMER

– Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

INFO

Tutte le collaborazioni editoriali di Writing in Pink! vengono fatte a titolo gratuito, ovvero gratis. Non effettuiamo recensioni su richiesta e acquistiamo noi stessi i libri recensiti.

Per maggiori informazioni (anche riguardo all’utilizzo di immagini e link da parte di questo blog): clicca qui.

IMPORTANTE

All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Per maggiori informazioni, clicca qui

© Copyright 2020- 2022: Writing in Pink! by Aura Conte – All rights reserved.

© Copyright 2020- 2022: Writing in Pink! by Aura Conte – All rights reserved.