Intervista all’autrice: Oriana Turus

Oggi ospite di Writing in Pink! è l’autrice di Romanzi rosa: Oriana Turus.

Il suo ultimo libro “La parte nascosta di me” è da pochi giorni online, per leggerlo: https://amzn.to/3R2brF4

E adesso, scopriamo qualcosa di più su Oriana, la sua vita e i suoi libri…

Oriana, raccontaci qualcosa di te:
Non sono brava a raccontare di me, ma ci provo lo stesso. Sono nata e vissuta in Friuli fino a quattro anni fa, quando la mia vita ha preso una piega del tutto inaspettata. Mi sono trasferita e posso dire di essere rinata e di aver trovato, nonostante le difficoltà, gli stimoli giusti per far ripartire la mia vena creativa.

Come e quando è nato il tuo amore per la scrittura?
Da ragazzina mi divertivo a scrivere diari, filastrocche e poesie. Leggevo molto e viaggiavo con la fantasia. Ero timida e introversa e passavo la maggior parte delle giornate chiusa in camera mia, la scrittura è stata un po’ il mio “evadere” da un mondo che non mi apparteneva. Pensa che il mio primo tentativo di libro vero e proprio è stato una raccolta di “Limerick”, i nonsense che ci facevano studiare e che a me sembravano così sensati e fatti apposta per me.

Qual è il genere letterario dei tuoi libri?
Romance principalmente, se sono ispirata scrivo anche favole e filastrocche.

La parte nascosta di me di Oriana TurusDi cosa tratta il tuo ultimo libro?
La parte nascosta di me” parla di due anime ferite che si trovano e insieme riscoprono le mille sfaccettature dell’amore

Dove possiamo trovarlo?
Per ora solo su Amazon. Sogno un giorno di venire scoperta da qualcuno di importante, ma per il momento mi accontento di ciò che viene
https://www.amazon.it/gp/product/B0BFRV7KF9/

Scegli tre aggettivi per descrivere la tua protagonista… e spiegaci la ragione di questa scelta.
Chiara è impaurita, amorevole e testarda. È una donna che ha sofferto molto e che si è creata uno scudo attorno. Un cuore a cui solo pochi possono accedere.

Scegli tre aggettivi per descrivere il tuo protagonista… e spiegaci la ragione di questa scelta.
Jason è disperato, sportivo e determinato a ritrovare la pace interiore. È il punto di vista di tutta la storia. È un uomo distrutto dal dolore in una perenne ricerca di se stesso e di una felicità che sembra sempre sfuggirgli.

Dove è ambientato il tuo libro? C’è un motivo dietro tale location?
È ambientato a Sheffield. Il fatto di viverci mi ha consentito di vivere la storia in maniera quasi reale. È stata un’esperienza molto bella, soprattutto nella ricerca di luoghi particolari utili ai fini della storia.

Il tuo libro è ambientato in un periodo dell’anno in particolare?
Ci sono dei riferimenti all’autunno, ma giusto qualche accenno.

Sei legata a uno dei tuoi personaggi in particolare? Se sì, quale e perché?
Sono molto legata a tutti i personaggi di cui ho scritto, ma forse Jason è quello che ho amato di più.

Dove trovi l’ispirazione per una storia?
Ovunque. A volte mi basta guardarmi intorno e la mia mente inizia a viaggiare

Cosa ti ha spinto a scegliere il tuo genere letterario?
La voglia di esprimere quello che ho dentro attraverso una storia. In un periodo in cui disprezzo e cattiveria regnano sovrane, voglio cercare di donare un po’ di sensibilità e di amore che troppo spesso sembra mancare.

Quando sei in fase di stesura/creazione di una nuova storia, inserisci al suo interno qualcosa di te o preferisci un certo distacco?
Cerco sempre di distaccarmi, ma a volte mi viene quasi naturale inserire qualcosa di me che sia una piccolissima sfaccettatura del mio carattere o un comportamento che proietto sul protagonista.

Self-publishing o casa editrice?
Ho scelto entrambi e per ragioni diverse. Per me fa parte di quelle che io considero la gavetta, con la speranza di poter essere notata un po’ di più in futuro. Ci si prova insomma.

Oltre al tuo ultimo libro, hai scritto altri romanzi? Quali?
Ne ho scritti tanti, pubblicati non tutti. Ho iniziato con le favole e le filastrocche per poi passare a chick-lit, office romance e romance contemporaneo.

Suggerisci ai lettori uno o due romanzi da te scritti in passato…
Il mio chick-lit “Amore, sesso e altri inconvenienti” e il suo seguito (che però deve ancora uscire).

Indipendentemente dall’editing, hai delle beta-readers o ne stai cercando di nuove?
Sì, per mia fortuna ho sempre delle beta-readers che mi aiutano e mi offrono spunti e consigli preziosi.

Writing in Pink! - Libri & LifestyleSei abituata a compiere qualche gesto scaramantico o altro, prima di metterti a scrivere un nuovo capitolo o durante la stesura del testo? (Legarti i capelli, avere vicino un oggetto in particolare, ecc)
Niente di particolare. Per me l’importante è riuscire a sedermi e iniziare a scrivere.

Dove preferisci scrivere le tue storie? Hai un luogo preferito?
Ammetto che mi piacerebbe avere una postazione tutta mia, ma la mancanza di spazio mi obbliga a scrivere dove capita.

Writing in Pink! tratta di diversi argomenti di lifestyle, oltre ai libri. Per quanto riguarda la Musica… ascolti un genere in particolare durante la stesura dei tuoi libri? Oppure preferisci scrivere in totale silenzio?
Quando scrivo prediligo il silenzio.

Restando in tema musicale, quali canzoni inseriresti in una ipotetica Playlist del tuo romanzo?
Il mio romanzo ha la sua playlist: https://open.spotify.com/playlist/4R8fB9WNlCgwY2hZFC3w2F

La tua storia piacerebbe anche al pubblico di quali film o serie TV…
Al pubblico dei film semi drammatici con il lieto fine.

Dreamcast del tuo ultimo libro… quale attore/musicista/modello vedresti bene a interpretare i tuoi personaggi?
Allora per Jason vedrei bene Jesse Williams, mentre per Chiara sceglierei Keira Knightley.

Da lettrice, cosa ti piace leggere e perché?
Come lettrice sono molto esigente. Leggo principalmente romance e chick-lit sia in italiano che in inglese anche se ultimamente sto ricominciando con gialli e thriller.

Lieto fine o plot-twist?
Entrambi. Dipende sempre dalla storia.

Quali sono i tuoi interessi oltre la scrittura?
La lettura, le lunghe passeggiate al parco e poi adoro ascoltare vinili.

Progetti editoriali futuri? Stai scrivendo una nuova storia?
A novembre uscirà il secondo volume della dilogia, nel frattempo ho una storia su Wattpad e parecchi work in progress.

Dove possiamo trovarti online?
https://www.amazon.it/Oriana-Turus/e/B09V5KF52S/
https://www.facebook.com/profile.php?id=100079551469734
Pagina IG: @oriana_turus_autrice
Twitter: @ori_tur81
Pagina Facebook: Il filo di Oriana
Sito internet: https://orianawrites.eu

Biografia:
Oriana nasce più di quarant’anni fa a Cormons, piccolo paesino in provincia di Gorizia, dove cresce e vive fino a quattro anni fa, quando si trasferisce con l’intera famiglia a Sheffield.
La passione per la scrittura è maturata con gli anni, ma è solo dopo il trasferimento che ha cominciato a diventare una cosa concreta.
Nel 2020, in pieno lockdown, partecipa a vari progetti per beneficienza tra cui “22 Battiti d’ali” il cui ricavato è destinato alla Protezione Civile, sempre in prima linea durante la pandemia e “Mamma raccontami tu” il cui ricavato viene destinato all’Associazione Sorriso Onlus.
Nello stesso anno pubblica un particolare libro per genitori e figli dal titolo “Le mamme ribelli raccontano storie – mamme ribelli e dove trovarle” e firma la collaborazione con Onnigrafo Magazine e il primo contratto con la casa editrice Believe Edizioni con cui pubblica il suo primo romanzo “Amore, sesso e altri inconvenienti”, primo volume della dilogia di “Amore, sesso” uscito nel 2021.
Nello stesso anno collabora alla raccolta “Dentro una bolla – adolescenza” il cui ricavato è devoluto all’Associazione “Libera di vivere” di Barbara Bortolotti.
A dicembre 2021 esce “È solo questione di abbinamenti” novella office romance con age-gap edito nuovamente dalla Believe Edizioni.
A marzo 2022 pubblica “Un amore in kitesurf” secondo romanzo dell’autrice, primo in self publishing.
“La parte nascosta di me” è l’ultimo libro pubblicato a settembre 2022.

 

SHARE/CONDIVIDI POST:

SHARE/CONDIVIDI POST:

NOTA: All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Per maggiori informazioni, clicca qui

Writing in Pink - Aura Conte blog

DISCLAIMER

– Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

INFO

Tutte le collaborazioni editoriali di Writing in Pink! vengono fatte a titolo gratuito, ovvero gratis. Non effettuiamo recensioni su richiesta e acquistiamo noi stessi i libri recensiti.

Per maggiori informazioni (anche riguardo all’utilizzo di immagini e link da parte di questo blog): clicca qui.

IMPORTANTE

All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Per maggiori informazioni, clicca qui

© Copyright 2020- 2022: Writing in Pink! by Aura Conte – All rights reserved.

© Copyright 2020- 2022: Writing in Pink! by Aura Conte – All rights reserved.