untitled-design-1

Editoria contemporanea: editore, collane, self publishing & more!

Buon pomeriggio!
In questo appuntamento mensile di Writing like a boss, ho deciso di elencarvi le figure professionali dell’editoria (con un piccolo aiuto del mio AI di fiducia per non sbagliare).
O meglio, chi pubblica cosa e chi offre quale servizio.
Una sorta di elenco per i curiosi e per chi fa confusione. Spesso, infatti, chi non è del mestiere non ha idea dell’immenso lavoro sulle spalle degli autori che pubblicano in self publishing, i quali si ritrovano a dover coprire da soli tante figure professionali e a gestire la pubblicazione del loro libro da soli.

Livello 1: Editoria tradizionale
Ovvero, tutte quelle attività che sono impegnate nella produzione e distribuzione di contenuti scritti. Ognuna di queste figure professionali svolge un ruolo specifico e distinto all’interno del processo editoriale.

Casa editrice: una casa editrice è un’azienda che si occupa della pubblicazione, produzione e distribuzione di libri e altri prodotti editoriali. La casa editrice è responsabile per tutti gli aspetti del processo di pubblicazione, dalla selezione dei manoscritti alla produzione e vendita di libri. La casa editrice è di solito proprietà di una singola persona o di un gruppo di investitori.

Agenzia letteraria: un’agenzia letteraria è un’organizzazione che rappresenta gli interessi di scrittori e autori, aiutandoli a trovare editori e a negoziare contratti editoriali. L’agenzia letteraria svolge anche un ruolo di consulenza per gli autori, fornendo loro supporto nello sviluppo del loro lavoro e nella gestione della loro carriera.

Collana editoriale: una collana editoriale è un insieme di libri pubblicati da una casa editrice sotto una stessa linea editoriale o con un tema comune. Le collane editoriali possono essere curate da un singolo editore o da un gruppo di editori che lavorano insieme per creare una serie di libri su un argomento specifico.

Distributore: esistono distributori diretti e indiretti (in parole povere). I distributori diretti sono per esempio Amazon o Kobo, che offrono sia un negozio di vendita che una sezione apposita per caricare manualmente i libri online. I distributori indiretti sono invece delle attività/business che “filtrano” la distribuzione e fanno sì che un libro possa raggiungere un gran numero di librerie online. Ovviamente, tale servizio è a pagamento.

Editoria contemporanea: editore, collane, self publishing & more!Livello 2: Intermedio, del quale si avvalgono l’editoria tradizionale e il self publishing

Agenzia di servizi editoriali: un’agenzia di servizi editoriali è un’organizzazione che fornisce servizi a supporto del processo editoriale, come la redazione, la correzione di bozze, la progettazione grafica e la produzione. Queste agenzie possono lavorare per case editrici, scrittori o altri clienti nel mondo editoriale.
Freelance che offrono servizi editoriali (a pagamento): dalla correzione di bozze alla grafica (come sopra).
Blogger letterari/Bookstagrammer: I quali si occupano della condivisione di contenuti inviati da CE, addetti stampa o scrittori auto pubblicati, quasi sempre in modo gratuito (discuteremo anche questo argomento in futuro).

Livello 3: Self-publishing
Forme di editoria che offrono agli autori maggiore flessibilità e controllo sulla pubblicazione dei loro lavori. Questi modelli stanno diventando sempre più popolari e hanno contribuito a trasformare il mondo editoriale, rendendo possibile la pubblicazione e la distribuzione di una vasta gamma di libri.

Self-publishing: il self-publishing è un modello di pubblicazione in cui un autore pubblica il proprio lavoro, senza l’aiuto di una casa editrice o di un’agenzia letteraria. Gli autori che scelgono di auto-pubblicare hanno il controllo completo sulla pubblicazione del loro lavoro, dall’editing alla progettazione della copertina. Questo modello di pubblicazione sta diventando sempre più popolare, grazie soprattutto all’aumento della disponibilità di piattaforme online che rendono possibile la pubblicazione e la distribuzione di libri ed ebook a un pubblico globale.

Print on demand: il print on demand è un modello di stampa che prevede la stampa di libri solo quando vengono ordinati da un cliente. Questo modello consente a case editrici, scrittori e altri soggetti del mondo editoriale di pubblicare libri senza dover mantenere una grande quantità di inventario fisico. Inoltre, il print on demand rende possibile la pubblicazione di libri con una bassa domanda di mercato, che altrimenti potrebbero non essere pubblicati in formato cartaceo.

IMPORTANTE: All’interno di questo post e blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo una percentuale di guadagno dagli acquisti idonei. Per maggiori informazioni, clicca qui.


Aura Conte

Autrice & Blogger

Vivo circondata da libri, gatti e ricette.

Writing in Pink!

Libri, lifestyle & more.

Segnalazioni letterarie, recensioni, consigli di lifestyle, curiosità, informazioni utili per scrittori e lettori, interviste a tutti coloro che fanno parte del mondo editoriale al femminile e tanto altro ancora.

ABOUT ME:

Aura Conte
Autrice & Blogger

Vivo circondata da libri, gatti e ricette.

– INFO –

– Dal 20/10/23 le segnalazioni letterarie vengono effettuate sul blog e su Instagram in un post unico tre volte al mese.
– Interviste, eventi letterari e altro invece sono condivisi su questo blog e quasi tutti i miei social media.
– No recensioni su richiesta.
– Per richiedere una segnalazione letteraria, intervista, rimozione, ecc clicca qui.

ULTIMI POSTS

DISCLAIMER:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

– Questo è un blog personale.

IMPORTANTE:

All’interno di questo blog sono presenti dei link di affiliazione/sponsorizzazione. In qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Per maggiori informazioni, clicca qui.

© Copyright 2020 – 2024 “Writing in Pink!” by Aura Conte – All rights reserved.